Tempo di Lettura: 2 minuti

Mi sento una persona felice ed appagata, perché sono pienamente realizzata in MagicStore come professionista. Non c’è una parte che preferisco del mio lavoro, perché la mia giornata è fatta di tanti piccoli bei momenti: quando arrivo in ufficio e ritrovo il volto sorridenti dei miei colleghi, quando porto avanti un progetto, quando c’è una nuova sfida da affrontare, quando arriva la pausa pranzo e mi rilasso, ecc. L’ambiente è solare, c’è una ventata di entusiasmo coinvolgente che mi spinge a dare il meglio di me ogni giorno per ripagare la fiducia e la stima dell’azienda.

La molla che mi ha spinto a lavorare per MagicStore è stata la voglia di cambiamento. Precedentemente lavoravo presso un’altra società dove però non mi sentivo valorizzata. Sono una persona molto attiva, mi piace essere coinvolta nei progetti ed essere parte integrante delle decisioni da prendere. Tutto questo non succedeva nel mio impiego precedente, non combaciava col mio carattere e col mio modo di essere, quindi il mio lavoro era molto statico e poco stimolante. In MagicStore invece ho ritrovato gli stimoli, perché mi sento una parte attiva ed importante dell’azienda. Ho un ruolo importante, che comporta molte responsabilità ma che dà anche grandi soddisfazioni. Non mi ha mai spaventato avere grandi responsabilità, anzi significa ricoprire un ruolo importante per l’azienda e di questo ne vado orgogliosa. In MagicStore mi sento una persona appagata ed una professionista realizzata a 360 grandi.

A parte questo aspetto un altro elemento che mi è subito piaciuto è la capacità di evolversi della società, in base alle diverse circostanze e all’andamento del mercato. MagicStore è un’azienda estremamente dinamica, con un occhio vigile sui principali cambiamenti da un punto di vista tecnologico e non solo. Credo che questo sia uno dei grandi segreti dell’azienda, poiché anche i clienti percepiscono questa volontà di essere sempre al passo coi tempi per proporre prodotti semplici ma completi ed innovativi. MagicStore non segue mai la strada più semplice, ma quella tecnologicamente più innovativa e creativa per fornire servizi rivoluzionari capaci di rompere gli schemi. Cerchiamo di guardare le cose da un altro punto di vista, in modo da essere competitivi ed anticipare i cambiamenti in atto.

Mi piace sottolineare poi il bellissimo rapporto che si è instaurato qui in azienda con tutti i colleghi. Una società può anche avere idee brillanti e geniali, ma per portarle avanti c’è bisogno di un gruppo unito, compatto, granitico. Noi lo siamo, perché oltre che colleghi siamo anche amici. Questa peculiarità ci permette di lavorare fianco a fianco ogni giorno con grande sinergia tra tutti i reparti. Ogni tanto organizziamo delle serate fuori per passare del tempo di qualità insieme, cosa che rafforza ulteriormente il nostro spirito di squadra, indispensabile per raggiungere grandi traguardi e per continuare a fare sempre di più.

Il merito di quest’ambiente così dinamico, attivo e propositivo è sicuramente dei vertici. Anche con loro ho un rapporto molto limpido, trasparente e soprattutto aperto. Posso tranquillamente parlare con loro delle criticità così come delle mie idee o dei progetti che ho in mente. Insieme affrontiamo ogni situazione ed ogni questione, confrontandoci quotidianamente. I problemi si risolvono parlando, nasconderli non è certo la soluzione migliore. Ovviamente possono esserci divergenze o punti di vista diversi, ma ritengo sia assolutamente normale in un’azienda grande come la nostra. La cosa importante è avere sempre un confronto civile, costruttivo e sereno, in modo da trovare la soluzione migliore per superare difficoltà ed essere sempre incisivi sul mercato. La sinergia che si è venuta a creare tra dipendenti e vertici è uno dei tanti segreti di MagicStore, poiché remiamo tutti nella stessa direzione verso un obiettivo comune.