Come creare un e-commerce che zittisce anche il più critico dei tuoi clienti

Tempo di Lettura: 6 minuti

“Se l’e-commerce vende è merito mio, se non lo fa è colpa tua!”

Ammettilo, almeno una volta ti è capitato di avere a che fare con un cliente che ragiona in questo modo.

E spero che la tua reazione sia stato un grosso sorriso visto che, in casi come questo, è meglio lasciare la persona con le sue convinzioni anziché cercare di far valere le tue ad ogni costo.

In fondo, tu hai la coscienza pulita dato che il lavoro è stato svolto alla perfezione.

Il sito è responsive, ben visibile sia da desktop che da mobile, veloce da navigare, semplice da utilizzare; insomma, è uno shop online creato su misura per esaltare l’esperienza d’acquisto degli utenti.

Eppure, so per certo che, da professionista serio quale sei, quella frase pronunciata dal tuo cliente non ti ha lasciato indifferente, anzi, ha insinuato più di un dubbio nella tua testa.

Per questo, ti metti al computer e riguardi l’e-commerce da cima a fondo, lo analizzi e cerchi di trovare una soluzione per ottimizzarlo e migliorarne le prestazioni.

Ma tutto ciò che potevi fare lo hai già fatto.

Allora, pensi che il tuo cliente sia l’ennesima vittima della scienza in-esatta della vendita online.

Infatti, chi sceglie di entrare nel mondo del commercio elettronico e creare con te il proprio e-commerce lo fa con l’obiettivo di

  • aumentare il numero dei potenziali clienti
  • rivolgersi ad un pubblico più ampio rispetto a quello del negozio fisico
  • utilizzare la visibilità data dal web per far conoscere l’azienda in tutto il mondo
  • moltiplicare in maniera esponenziale le vendite e i guadagni
  • risolvere il problema delle giacenze di magazzino ed eliminare il rischio di invenduto

Se ciò accade, l’imprenditore di turno cambia per sempre il volto della sua attività e tu hai la possibilità di fidelizzarlo, vendergli qualche altro servizio e generare un passaparola positivo che ti porta tanto lavoro.

Ma se ciò non succede, diventi la valvola di sfogo per il malumore del cliente, che ti scarica addosso la colpa per i suoi affari che vanno a rilento.

E tu sai che questa è una possibilità concreta, dal momento che hai visto tanti siti avere successo ed altrettanti, uguali come struttura, articoli e prezzi, fatturare meno della metà.

Proprio perché vendere (con profitto) sul web dipende da tante variabili che sono incontrollabili, sia per te che per il tuo cliente.

Tuttavia, questa motivazione ti sembra troppo banale, quasi creata apposta per allontanare da te la colpa di un sito che non va come dovrebbe e che, adesso, cominci a pensare sia davvero tua.

Ma ti assicuro che non è così.

Se l’e-commerce del tuo cliente fashion retail non attira nuovi utenti, non vende e, di conseguenza, non guadagna, è perché gli manca un elemento fondamentale che molti titolari di web agency ignorano completamente.

Un elemento che, a differenza loro, tu stai per conoscere e che, da oggi in poi, ti libererà dalle lamentele dei clienti regalandoti un vantaggio competitivo unico rispetto alla concorrenza, facendo preferire la tua agenzia a tutte le altre.

CONTATTA MAGICSTORE E SCOPRI COME BATTERE I TUOI CONCORRENTI

Sai come funziona la vendita online dei tuoi clienti?

Una volta che gli hai consegnato l’e-commerce, la prima azione che compiono è il carico degli articoli.

Un’operazione che svolgono manualmente, identica a quella per inserire i nuovi capi nel gestionale e che ripetono ogni volta gli viene consegnato un ordine, sia per uno che per l’altro sistema.

Stessa cosa per lo scarico dei prodotti, quando eliminano un capo venduto dalle disponibilità; azione da svolgere rigorosamente a mano, tanto sul software quanto sull’e-commerce.

L’articolo rimosso viene poi gestito contabilmente, con la fatturazione fatta utilizzando esclusivamente carta e penna.

Ora, se pensi che uno shop online ha al suo interno almeno tremila prodotti, puoi capire da solo quanto il lavoro di carico e scarico (continuo, doppio, con tutti gli annessi e connessi) porti via tantissimo tempo ed energie ai tuoi clienti.

Così, dividersi tra la gestione del punto vendita fisico e dell’e-commerce gli impone dei ritmi di lavoro insostenibili, che presto li portano a scegliere un solo canale di vendita sul quale concentrare tutte le forze.

E per chi è abituato a guadagnare soltanto col negozio tradizionale, la decisione di mettere in secondo piano o abbandonare il commercio online è praticamente scontata.

Questo è il primo motivo per cui i tuoi clienti non riescono a vendono in rete: non investono le giuste risorse economiche, fisiche e di tempo nella cura dell’e-commerce, rendendo impossibile il raggiungimento dei risultati prefissati.

Ma c’è dell’altro.

Nel viavai ininterrotto di articoli inseriti ed eliminati dal sito, per i tuoi clienti fashion retail è impossibile avere una conoscenza dettagliata della situazione di magazzino, inventario e vendite.

È vero che esistono sistemi che aggiornano le giacenze dell’e-commerce, solo che lo fanno in maniera sincronizzata e non in tempo reale, con uno scarto di qualche ora rispetto al dato vero e proprio.

Cosa significa?

Che non sapendo con precisione quali articoli sono ancora disponibili e quali non più, c’è il rischio di vendere qualcosa che in realtà manca.

Una situazione che, se si verifica, minaccia la reputazione della loro attività online, allontana i potenziali clienti e fa calare drasticamente i volumi di vendite e guadagni.

Se a questo aggiungi che gli e-commerce di alcune piattaforme permettono di caricare soltanto un numero predefinito (e molto basso) di articoli, vuol dire che i tuoi clienti possono pubblicare online una gamma limitata di prodotti, che non è detto siano proprio quelli capaci di soddisfare il desiderio d’acquisto di chi arriva sul sito.

Il che significa ridurre le possibilità che queste persone acquistino e spendano da loro, cosa che gli fa alzare il telefono per informarti, in modo molto brusco, che il negozio virtuale che hai creato non li ha ancora resi ricchi.

Senza sapere che, di questo passo, ciò non accadrà mai.

Quindi, pensi sia ancora colpa tua se i clienti non riescono a vendere sul web?

CONTATTA MAGICSTORE E RISOLVI I PROBLEMI DEI TUOI CLIENTI CHE VENDONO ONLINE

Ora che hai scoperto i veri motivi per cui i tuoi clienti non fanno affari online e per questo criticano il tuo lavoro, è arrivato il momento di rivelarti l’elemento che da oggi in poi ti permetterà di creare siti a prova di qualsiasi lamentela.

Questo elemento è l’integrazione dell’e-commerce con un software gestionale specifico per il fashion retail, il loro settore di riferimento.

Mettendo in comunicazione diretta il negozio digitale con il sistema di gestione del punto vendita, gli imprenditori che si rivolgeranno alla tua web agency per vendere sul web potranno farlo superando i problemi che oggi affrontano la maggior parte dei loro colleghi.

Infatti, grazie all’integrazione

  • non dovranno più caricare ogni volta gli articoli sia sull’e-commerce che nel software, ma gli basterà inserirli solo sul gestionale e scegliere successivamente, con un click, quali vendere online e quali in negozio
  • non dovranno più scaricare i capi venduti a mano da entrambi i sistemi perché il gestionale provvederà ad eliminarli dalle disponibilità e contabilizzarli in maniera del tutto automatizzata
  • avranno una conoscenza aggiornata in tempo reale della situazione di magazzino, dell’inventario e delle vendite, senza più correre il rischio di vendere qualcosa che in realtà non hanno
  • potranno caricare online tutti gli articoli che vogliono, senza alcuna limitazione, aumentando così le loro possibilità di vendere e guadagnare
  • non dovranno più dividere tempo ed energie tra la gestione del negozio e dell’e-commerce perché lo faranno in maniera contemporanea, sfruttando al massimo entrambi i canali di vendita per accrescere il loro volume d’affari e non darti più la colpa di non fatturano come vorrebbero.

Ma come si fa ad integrare e-commerce e gestionale?

È necessario rivolgerti ad un team di programmatori esperti.

Se li hai già nella tua web agency, basta fargli realizzare un plug-in che mette in comunicazione l’e-commerce che stai realizzando con il software gestionale specifico per il fashion retail che acquisterà il tuo cliente.

Fai attenzione, però, al fatto che ne scelga uno specializzato per il suo settore e non generico, perché in quel caso non sarà possibile connettere i due sistemi.

Se invece non hai già dei programmatori, devi affidarti a figure esterne che non sono certo a buon mercato e che, svolgendo la loro attività da freelance, preferiranno concludere prima i lavori più importanti e remunerativi.

Così, per creare il tuo plug-in possono metterci anche mesi.

In più, non hai alcun controllo sul di loro e, alla fine, corri il pericolo di ritrovarti con un prodotto scadente che, nonostante l’attesa e il costo, non serve a niente.

Forse queste due prospettive ti fanno pensare che è quasi meglio sorbirti le lamentele dei clienti che rischiare di perderli facendo qualcosa su cui non hai piena conoscenza e supervisione.

Se è così, allora devi conoscere la soluzione progettata da MagicStore.

Da 26 anni MagicStore lavora nel mondo fashion retail, con oltre 3300 imprenditori che utilizzano il nostro software gestionale specifico per il settore, in cloud e integrato per la vendita online su e-commerce e marketplace.

Finora, il sistema di integrazione era dedicato solo agli e-commerce realizzati con il nostro CMS proprietario, ma da qualche mese abbiamo sviluppato un plug-in che mette in comunicazione il software gestionale MagicStore anche con i siti realizzati in Prestashop.

Questo vuol dire, per te, avere a disposizione un sistema già pronto all’uso che:

  • non necessità di rivolgerti a figure esterne
  • è a costo zero, sia per te che per il cliente, al quale forniremo il nostro software gestionale specifico per il fashion retail
  • è sicuro al 100%
  • ti regala un vantaggio competitivo unico rispetto ai concorrenti
  • permetterà ai tuoi clienti di vendere e guadagnare online come mai prima, facendo uscire dalle loro bocche soltanto una serie infinita di GRAZIE!

Non è proprio questo ciò di cui hai bisogno?

Se la risposta è SI, richiedi maggiori informazioni sul programma di partnership MagicStore e scopri tutti i vantaggi di una proposta unica per te e la tua web agency.

Cosa stai aspettando?

Non devi fare altro che cliccare sul pulsante qui sotto ORA

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PROGRAMMA PARTNER MAGICSTORE

Non perdere altro tempo: richiedi ora la TUA PROVA GRATUITA DI 30 GIORNI e ti spiegheremo nei minimi dettagli come funziona un Gestionale integrato all'E-commerce e gli incredibili vantaggi che puoi davvero ottenere con il tuo nuovo negozio online!


Nessuna Carta di Credito Richiesta